copertina 2020 nuova fotografia italiana

2020 Nuova Fotografia Italiana/materia e autorialità

Condividi su

Lo Spazio Bianco, galleria pubblica dedicata alla fotografia contemporanea della Fondazione Pescheria ospita una mostra realizzata con la collaborazione dell’associazione culturale “Centrale Fotografia” di Fano e la co-partecipazione del Consiglio Regionale delle Marche, dal titolo: “2020 Nuova Fotografia Italiana / materia e autorialità”. Si tratta di una collettiva di rilevanza nazionale a cui partecipano dieci giovani fotografi provenienti da ogni parte d’Italia, nati tra gli anni novanta e duemila: Fab(b)io, Tonio Martella, Savior, Viviana Bonura, Giacomo Gaudenzi, Elisa Moro, Erica Bardi, Finestra Gialla, Rossana Rizza, Valeria Secchi. L’inaugurazione è prevista per sabato 6 novembre 2021 alle ore 18.30 con il saluto delle autorità competenti.
Esposte per l’occasione oltre 100 opere, tra video e installazioni fotografiche, selezionate da Marcello Sparaventi, curatore della mostra e fondatore dell’Associazione culturale Centrale Fotografia di Fano, che organizza con il critico Luca Panaro da tredici anni “Centrale Festival” alla Rocca Malatestiana di Fano, uno degli eventi dedicati all’immagine fotografica più importanti delle Marche. Il curatore, da sempre attento ai nuovi aspetti del linguaggio dell’immagine, approfondisce il ruolo della fotografia nei contesti dei social network, in particolare Instagram, riuscendo nel tempo a comporre una sorta di mappa delle varie modalità espressive della fotografia attuale. Nel titolo è stato esplicitamente ricordato l’anno 2020, momento in cui è esplosa la pandemia da Covid 19 che in parte stiamo ancora vivendo e che ha influenzato in modo particolare le nuove generazioni, spingendole a confrontarsi con un clima di estrema incertezza e preoccupazione per il futuro. Il corpo, i luoghi d’appartenenza, la materia, genere e iidentità, la società e la comunicazione, sono i temi messi in campo in questa sorprendente collettiva che mette in evidenza diverse contaminazioni della fotografia e nuovi tentativi di conquista di spazi d’espressione funzionali al desiderio di coniare un proprio e univoco linguaggio. Queste sperimentazioni, volte allo studio e all’approfondimento della fotografia contemporanea, sono state ispirate anche dal libro “Nuova Fotografia Italiana” (Schwarz editore, 1959) di Giuseppe Turroni che indaga le nuove urgenze interpretative della fotografia italiana riferite al periodo post bellico conseguente al secondo conflitto mondiale.

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

Scheda della mostra

Titolo: 2020 Nuova Fotografia Italiana/ materia e autorialità
Artisti in mostra Fab(b)io, Tonio Martella, Savior, Viviana Bonura, Giacomo Gaudenzi, Elisa Moro, Erica Bardi, Finestra Gialla, Rossana Rizza, Valeria Secchi.
A cura di Marcello Sparaventi
Sede SPAZIO BIANCO, Fondazione Centro Arti Visive Pescheria, via Zongo 45, Pesaro
Date Dal 6 al 28 novembre 2021

Inaugurazione sabato 6 novembre 2021 ore 18:30

Orari dal venerdì alla domenica dalle 17:30 alle 19:30, ingresso gratuito

Info al pubblico www.fondazionepescheria.it

Segreteria Organizzativa Roberta Ridolfi

Comments are closed.